martedì 29 marzo 2016

Una misteriosa civiltà: i Fenici


Nelle prossime settimane studieremo i Fenici,
questa presentazione ci aiuta a conoscerli un po' meglio.
 clicca sul nome della civiltà e fai partire la presentazione 

                       I FENICI

poi rispondi alle domande sul tuo quaderno di storia.


                                     clicca qui per aprire le domande

8 commenti:

  1. A me è piaciuta molto la presentazione sui Fenici. Grazie maestra Silvia!
    Però noto un errore nella legenda della cartina alla diapositiva n.7: sono stati invertiti i colori rosso e giallo!
    Ciao da Matteo Casini

    RispondiElimina
  2. Che ottimo osservatore, bravissimo Matteo! grazie per questa precisazione, le colonie fenice in territori lontani sono le città colorate di rosso, le città in terra fenicia invece sono gialle. Mi fa piacere che ti sia piaciuto. ciao Matteo

    RispondiElimina
  3. ciao maestra Silvia mi piacciono molto le decorazioni sulle uova di struzzo pero' mi fanno senso le maschere che costruivano
    ciao Laura Campani 4a









    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura, hai ragione le maschere sono davvero mostruose, infatti durante le feste religiose i Fenici volevano impressionare e spaventare ... direi che ci sono riusciti!
      a presto Silvia

      Elimina
  4. Ciao Silvia, ci siamo divertite tanto a studiare i Fenici in questo nuovo modo, davvero tanto divertente! Grazie per la bella idea. Anna e Irene Annigoni.

    RispondiElimina
  5. Ciao Anna e Irene, mi fa molto piacere che lo studio si potuto essere anche divertente. Un abbraccio Silvia

    RispondiElimina
  6. ciao Silvia
    sono Chiara della 4a. Stavo leggendo con mamma i fenici e credo che ci sia un errore a pagina 33. Mamma dice che Annibale, Asdrubale e Amilcare erano condottieri Fenici e non Romani, giusto?
    grazie perché il testo sui Fenici mi è piaciuto molto.
    Chiara Mazzacani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Chiara, la tua mamma ha proprio ragione, erano 3 famosi condottieri cartaginesi e quindi di origine fenicia. C'è un errore nel testo di cui non mi ero accorta. Proverò a correggere anche sul blog. Grazie per la Vostra utile precisazione. Un abbraccio Silvia

      Elimina